Salvatore La Barbera

Polizia Postale e delle Comunicazioni per la “Lombardia”
Dirigente

Ha diretto la Sezione Omicidi della Squadra Mobile di Palermo, la Squadra Mobile di Caltanissetta e la Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile di Milano. A seguito di selezioni internazionali, è stato Vice Direttore per le Organizzazioni Criminali e Traffico di Droga presso l’Organizzazione Internazionale Polizia Criminale – Interpol (Lione), dirigendo successivamente la Sezione Criminalità Organizzata e ricerca latitanti dell’Interpol di Roma. In atto è a capo del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Lombardia.
Laurea magistrale in giurisprudenza (Università di Catania), Laurea specialistica in Scienze della Pubblica Amministrazione (Università di Catania), Executive Master in Management delle Pubbliche Amministrazioni (EMMAP, Università Bocconi-SNA), Corso di eccellenza “The European Civil Servant” (Scuola Superiore della P.A.). Diploma di Inglese (Advanced Level, 1990), Diploma di Spagnolo (DELE C2 Superior, 2009). Corsi professionali: antidroga; Europol Operational Intelligence Analysis Course; best practices DEA; Interpol´s Senior Managers working groups; East Europe organized crime, CEPOL-European Police Academy). Ha frequentato seminari tematici per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni criminali e terroristici organizzati dalla Scuola Superiore di Polizia.
Delegato italiano al Global Forum on “fight corruption and safeguard of integrity” (The Hague, 2001), alla Conferenza internazionale su computer crime (Dublin, 2001), al Congresso Internazionale sul Traffico di droga della Polizia Federale Argentina (Buenos Aires, 2003), relatore alla 72^ Assemblea Generale di Interpol (Benidorm, 2003). 
Project leader del gruppo di lavoro nazionale sulle attività sotto copertura, componente di gruppi di lavoro Interpol per la ricerca latitanti e scambio informazioni di polizia in campo internazionale (2007), sulla criminalità organizzata dell’Est Europa (2007-2009), sul trattamento delle informazioni di polizia (2008). 
Docente di tecniche investigative e cooperazione internazionale nel contrasto alla criminalità transnazionale in ambito CEPOL, OIPC-Interpol, UNICRI, nonché per l’implementazione della Convenzione ONU sulla criminalità organizzata transnazionale nei corsi specialistici per magistrati e forze di polizia (Repubblica Ceca, Ecuador, Venezuela, Messico, Colombia e Lituania). 
Docente: per il contrasto al fenomeno dei sequestri di persona per la polizia venezuelana; per gli investigatori delle Squadre Mobili sul tema “Approfondimento degli aspetti tecnico giuridici inerenti i crimini informatici della pedofilia online”; nei Corsi 186°, 191°, 193° Allievi Agenti sulle materie “reati contro la persona, il patrimonio e di criminalità organizzata commessi online”, “tecniche di investigazione sul web e nei dispositivi informatici” per il contrasto alla criminalità organizzata e al terrorismo internazionale di matrice fondamentalista; sulle materie “Percorso evolutivo delle investigazioni nell'ambito della computer forensics” e “Lo stato dell’arte delle investigazioni digitali” nel corso di perfezionamento presso Università degli Studi di Milano; in materia di digital forensics, prevenzione e contrasto del cyber-terrorismo e del cyber-crime durante corsi di formazione per ufficiali di polizia di altri Paesi.
Docente del ciclo di aggiornamento professionale sul “Contrasto delle organizzazioni criminali” per il personale della Polizia di Stato 1^ sessione: “Tecniche di investigazione sui reati associativi”, 2^ sessione “Cooperazione internazionale per il contrasto alle organizzazioni criminali e ricerca dei profitti illeciti”, 3^ sessione “Operazioni sotto copertura” (Milano 2012), nonché per l’aggiornamento professionale del personale della Direzione Investigativa Antimafia sul tema “Criptovalute e tecniche  di  investigazione  sul web e nei dispositivi informatici per il contrasto alla criminalità  organizzata”.
Ha partecipato alla realizzazione del protocollo investigativo sulla criminalità informatica per la polizia giudiziaria realizzando connessi cicli di formazione specialistica (2011-2016) e nella circostanza docente nelle materie “Scena del crimine digitale”, “La perquisizione informatica”, “Analisi economica della criminalità”. 
Relatore al X Congreso Nacional de Doctores en Derecho, organizzato dalla Procura Generale della Repubblica del Messico e ANDD, sul tema “Combate a la Delincuencia Organizada: Protocolos de Investigación Policial en Delitos Cibernéticos” (2012) e componente, quale esperto nel contrasto alla criminalità informatica, della commissione bi-nazionale Italia-Messico (Città del Messico, 8-10 marzo 2015).
Ha partecipato come relatore in numerosi forum internazionali sui temi del contrasto della criminalità organizzata (2001-2010) nonché sui temi della prevenzione e repressione dei reati e dei fenomeni criminali di competenza della Polizia Postale e delle Comunicazioni per la tutela dei minori, delle persone e delle operazioni finanziarie online (2011-2018). 
In attuazione delle linee strategiche nazionali, ha stipulato Protocolli d’intesa per la prevenzione del cyber-crime e del financial hacking con Assolombarda (27-2-2017) e Confcommercio Lombardia (2-8-2017), nonché, per la protezione dei dati sanitari e per la prevenzione degli attacchi informatici a tutela delle strutture sanitarie, con la Direzione Welfare di Regione Lombardia (27-7-2017).

Eventi Correlati
Annual Conference
20° ANNUAL ASSICURAZIONI

GLOBAL RISK E DIGITAL INNOVATION NEL MERCATO ASSICURATIVO

Sede Gruppo 24 ORE - dal 12.11.2018 al 13.11.2018